Depressione

I sintomi depressivi sono ben conosciuti anche dai non specialisti del settore e sarebbe superfluo descriverli in questa sede, ma il modello strategico ha osservato la depressione da un punto di vista pragmatico, individuandone il funzionamento e mettendo a punto tecniche e protocolli cuciti su misura per ogni singolo caso. Quello che si è scoperto è che, a differenza di tutti gli altri disturbi, la depressione in sé non è una modalità di interazione ridondante con la realtà (in psicoterapia strategica “sistema percettivo reattivo”), ma spesso è il risultato di un’altra patologia sottostante. A testimonianza di ciò sta il fatto che, una volta curata la depressione, spesso si giunge al vero nocciolo del problema, coperto dai sintomi del disturbo depressivo. Con questo non si vuole intendere che sia opportuno andare a cercare le cause della depressione, bensì il sistema percettivo reattivo sottostante che porta agli atteggiamenti che la caratterizzano: la rinuncia allo svolgimento di qualsiasi tipo di attività, la delega delle responsabilità ad altri e il vittimismo, responsabile della presa in ostaggio di tutte le persone che interagiscono con il soggetto depresso, il quale alterna continuamente il ruolo di vittima a quello di aguzzino.

Spesso la formazione della depressione, quando non è in relazione con un lutto, una perdita, un abbandono o un trauma, segue la struttura:

illusione – delusione – depressione

La condizione del depresso è spesso una delusione per il mancato raggiungimento di un obiettivo che si era illuso di poter raggiungere, sia esso un problema da risolvere, o il risultato di una frustrata aspettativa sugli altri, su se stessi o sul mondo.

Dr. Giulio De Santis

Psicologo – Psicoterapeuta – Specialista in

PSICOTERAPIA BREVE STRATEGICA

Affiliato al CTS di Arezzo diretto dal Prof. Giorgio Nardone

Coordinatore CTS Bologna riceve a:

Milano, Bologna, San Benedetto del Tronto

Tel. 3333763710 e-mail: desantisgiulio@gmail.com

Mappe studi Form Contatto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: